Nuove norme UNI TS 11300 e Certificazioni Energetiche

Venerdì 10 Ottobre 2014 21:54 Prisco Abbate
Stampa

ape-attestato-prestazione-energetica--672x351Il 2 ottobre 2014 sono state pubblicate le nuove norme UNI TS 11300 parte 1 e 2:2014 che hanno profondamente cambiato il modo di effettuare i calcoli relativi alla certificazione energetica degli edifici. Ciò comporta che gli attuali software di calcolo in commercio non sono più idonei per la certificazione energetica. Ricordiamo, infatti, che Il DPR 59/2009 (Regolamento di attuazione dell'art. 4 del D.Lgs. 192/2005) ha stabilito che le software house debbano garantire che i valori degli indici di prestazione energetica calcolati attraverso i propri programmi abbiano uno scostamento massimo pari a più o meno al 5% rispetto ai corrispondenti parametri determinati con l'applicazione dello strumento nazionale di riferimento. Tale garanzia è attestata dal CTI (Comitato Termotecnico Italiano) con la certificazione di garanzia di conformità.

A seguito della pubblicazione delle nuove UNI TS 11300 parte 1 e 2, i vecchi certificati di conformità non risultano più validi.

Nuovo regolamento per la certificazione
Nella stessa giornata del 2 ottobre, il CTI ha emesso il nuovo regolamento per la certificazione dei software ("Regolamento per la certificazione di garanzia di conformità ai sensi del DLgs 192/05 di software per il calcolo delle prestazioni energetiche degli edifici e degli impianti - ottobre 2014").
Il regolamento prevede che le metodologie di calcolo dei software siano conformi alle indicazioni e interpretazioni del nuovo pacchetto normativo:

Procedura per la certificazione
La procedura per ottenere dal CTI il certificato di garanzia di conformità è schematizzata di seguito:

Ottenuto il protocollo, in attesa del rilascio del certificato di garanzia di conformità, il produttore può autocertificare la rispondenza del proprio software alle nuove norme con un'apposita autodichiarazione sostitutiva.

La situazione attuale

Le ultime modifiche alle norme UNI TS 11300-1 e 11300-2 sprevedono ed impogono ai nuovi software le seguenti novità:

Riferimenti Regionali
Si riportano in allegato tre documenti che attengono: il primo al "Comunicato errori ricorrenti APE e indicazioni varie" (aggiornato al 07.07.2014), il secondo alle "Nuove norme UNI/TS 11300-1 e 2" (aggiornate al 06.10.2014) ed il terzo ai "Quesiti - Certificazione energetica degli edifici – APE" (aggiornate al 06022014), tutti emessi dagli organi competenti della Regione Campania.

icon Comunicato errori ricorrenti – APE (aggiornate al 07.07.2014)
icon Nuove norme UNITS 11300-1 e 2 – APE (aggiornate al 07.10.2014)
icon Quesiti - Certificazione energetica degli edifici – APE (aggiornate al 06.02.2014)

Geometra Prisco Abbate